Gli spazi dell’anima
 Immagini dell’interiorità nella cultura occidentale

 

video di presentazione

Gli argomenti trattati

PRIMA SEZIONE: Le categorie dell’io

1.      Anima e corpo: schemi di riferimento

2.      Spazio e tempo: categorie di rappresentazione dell’io

3.      Narrare, descrivere, simbolizzare. Che cosa distingue una storia da una metafora!

4.      La mediazione linguistica. La poesia come evocazione di spazi interiorizzati

5.      Stimoli filosofici: fenomenologia, esistenzialismo, scienze della mente

SECONDA SEZIONE: Le atmosfere

6.      Atmosferologia e spazi emozionali. Modernità e postmodernità della città

7.      I non luoghi e le atmosfere museali.

8.      Spazi archetipici, l’inconscio. Spazi della follia

TERZA SEZIONE: Gli spazi nell’immaginario storico.

9.      La natura nel mondo classico. Il mito antropomorfo

10.  Medioevo: spazi allegorizzati danteschi e spazi interiori in Agostino

11.  Leonardo e la sperienza. Durer e gli spazi botanici della natura. La prospettiva

12.  Barocco e spazi metaforici. La natura morta

13.  Il Settecento. Sensismo e sensiblerie. Pittoresco e sublime

14.  L’Ottocento e la tensione tra finito e infinito

15.  Novecento: corrispondenze, simboli, epifanie, correlativi oggettivi

 

Quarta sezione: Regioni ontologiche

16.  Temi e regioni ontologiche: una panoramica generale di tipo sistemico

17.  Armonia e doviziosa intimità

18.  Abissi, caverne, miniere

19.  Carcere, esilio

20.  Stanze, case, castelli

21.  Le esigue dimensioni ( gusci, alveari … )

22.  La barca, la nave e il navigare. Viaggio come metafora del vivere.

23.  Dal labirinto agli spazi aperti

24.  Alberi, foglie, fiori. Focalizzare spazi naturali

25.  Acqua e fuoco: due archetipi spesso intrecciati

26.  Spazi celesti, infiniti. I santuari dell’anima

Testo di riferimento: L.Sozzi, Gli spazi dell’anima, Bollati Boringhieri, 2008