Biografia e poetica leopardiana

VITA

PENSIERO

PESSIMISMO

POETICA

OPERE

infanzia, adolescenza
fino ai 15-16 anni


studio matto e
disperatissimo

ERUDIZIONE

freddezza nella vita familiare

solitudine ed isolamento dai coetanei

Ricostruzione fantastica ed erudita di antiche credenze.



Storia dell'astronomia

Saggio sopra gli
errori degli antichi

 


amicizia con
Pietro Giordani
letture di poeti
( Dante, Alfieri, Foscolo)

tentativo fallito
di fuga 1819

lettura di Rousseau

1822- viaggio a Roma: delusione

CONVERSIONE AL BELLO

scoperta della POESIA


pessimismo
sentimentale ed affettivo










PESSIMISMO
STORICO

POESIA DI
IMMAGINAZIONE



IDILLIO :"affezione,
avventura storica
dell'animo..."

vago, indefinito,
notturno, ricordo di
notti lunari...
solitudine, esclusione, ricordo

sacrificio di eroi del mondo classico:
 Saffo, Bruto


PICCOLI
IDILLI (1818-1819)

Alla luna,
L'infinito
La sera del dý di
festa



 


Ultimo canto
di Saffo (1822)

tema del suicidio
 

triste ritorno a
Recanati

trasferimenti
per incarichi di
lavoro a Milano, Bologna e Firenze dove incontra i
cattolici liberali del
circolo Viesseux

CONVERSIONE AL VERO

scoperta della
FILOSOFIA

PESSIMISMO
COSMICO






natura matrigna
materialismo
dolore assenza di piacere e tedio

Recanati, il mito del borgo e la ricordanza

abbandono
temporaneo della
poesia.


 



 

POESIA
SENTIMENTALE

nutrita di ragione e di
filosofia dolorosa, non pi¨ ingenua come quella degli antichi


OPERETTE
MORALI
(1824-1832)
Dialogo della natura
e di un Islandese

GRANDI IDILLI

(Canti pisano-
recanatesi) (1828-30)

- A Silvia
- Il passero solitario
- La quiete dopo la
tempesta
- Il sabato del villaggio
- Canto notturno di
un pastore errante
dell'Asia

 

ultimo ritorno a
Recanati



Firenze (1831)
sfortunato amore
per F.T. Tozzetti.



Napoli a casa di
Antonio Ranieri
(1832-1837)

RAFFORZAMENTO DEL SUO PESSIMISMO

NASCITA DI UNA MORALE LAICA:
LA SOLIDARIETA'
TRA GLI UOMINI.

disperazione per l'ultima
delusione amorosa,
rinuncia al sentimento



filosofia dolorosa ma
vera, titanismo,viltÓ del secolo presente,
desiderio di morte ma
rifiuto del suicidio,
critica al secol superbo e sciocco
solidarietÓ auspicata tra gli uomini

POESIA
ANTI-IDILLICA

CICLO DI ASPASIA
A se stesso (1831)





Dialogo di Tristano e
un amico.

La ginestra o fiore
del deserto ( 1836 )

MODULI DI ITALIANO CLASSE 5^, PAGINA INIZIALE, DOCUMENTI